Roberto Gandola - fotografo -

E' un'illusione che le foto si facciano con la macchina... si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa

Henrì Cartier Bresson

PRESENTAZIONE

Da sempre cerco di interpretare a modo mio la frase che ho scritto qui sopra, cercando di non creare semplicemente delle immagini, ma sforzandomi di trasmettere quelle che sono le sensazioni che si "respirano" al momento dello scatto.

Per i ritratti, per esempio, non cerco solo di "catturare" una bella immagine, ma l'immagine che rappresenti al meglio quello che la persona che ho davanti all'obiettivo trasmette.

Quando realizzo servizi matrimoniali invece cerco di stabilire prima un contatto con i futuri sposi, creando quella confidenza che permetterà, in un giorno unico come quello del matrimonio, di ottenere la spontaneità necessaria per ottenere un buon risultato.

Nelle foto commerciali la cosa più importante è certamente trasmettere una buona immagine dell'azienda. Per fare questo stabilisco un contatto con i responsabili delle varie fasi produttive, al fine di rappresentare al meglio tutti gli sforzi che l'azienda produce, mettendo in risalto la competenza, la serietà e la qualità.

IO E LA FOTOGRAFIA

Mi occupo di fotografia dal 1993 quando, durante una lunga permanenza in Messico, ho iniziato a collaborare con artisti e fotografi locali all'organizzazione di esposizioni ed eventi.
Rientrato in Italia ho iniziato ad approfondire anche la tecnica, aiutato in questo dall'amico Leonardo Cendamo, ritrattista di fama internazionale.
Ho collaborato con varie aziende ed agenzie, per poi arrivare all'agenzia Grazianeri, la prima agenzia fotografica italiana, fondata nel 1966.
In collaborazione con quest'ultima ho pubblicato su Donna Moderna, Tu, Traveller, Espresso, Io Donna, Corriere della Sera, Il Giornale etc...
Dal 1998 realizzo anche matrimoni, creando un mix di ritratti e reportage, perchè ogni matrimonio è unico...